MANNUCCI DROANDI | Biologici dentro, i vini di Mannucci Droandi
Produttori Toscani di Vini biologici e olio di oliva di qualità | Italian Organic producers of Tuscan wines and extra-virgin olive oil
Chianti wines, Vini del chianti, Olive oil Chianti, vini biologici, vino biologico, organic wines, organic olive oil, organic italian wines, quality italian wines, organic chianti classico, mannucci droandi, vini biologici toscani, organic tuscan wines, the best italian wines, wines to look for, amazing italian wines, italian wines to try
21076
post-template-default,single,single-post,postid-21076,single-format-standard,ajax_updown_fade,page_not_loaded,,qode-theme-ver-9.1.3,wpb-js-composer js-comp-ver-4.11.2.1,vc_responsive

Biologici dentro, i vini di Mannucci Droandi

09 Dec Biologici dentro, i vini di Mannucci Droandi

Biologici dentro, i vini di Mannucci Droandi

Parlare di un’azienda come Mannucci Droandi non è assolutamente facile, la passione per il lavoro in agricoltura di Roberto e Mariagrazia si capisce visitandoli e parlando con loro. Proprietari dei terreni fino dagli anni ’30 hanno percorso tutte le vicissitudini della agricoltura Toscana. Imbottigliatori in proprio già negli anni ’70 hanno poi smesso durante la crisi del vino per riprendere a fine anni ’90 con il rinascere della viticoltura di qualità e soprattutto con una attenzione alla natura che gli porta dal 2000 ad essere certificati biologici prima in vigna e poi in cantina. Altra caratteristica dell’azienda è l’attenzione che tra i primi hanno dato a tutti quei vitigni storici della Toscana di cui si rischiava di perdere memoria. Ormai dal 2000 vengono prodotti in purezza Pugnitello, Barsaglinae Foglia Tonda, e il 2016 sarà la prima vendemmia per la riscoperta Lacrima del Valdarno di cui siamo curiosi di sentire il risultato. Vini di nicchia, dal “nobile decaduto” Pugnitello, vino potente adatto a invecchiare a lungo, alla “sbarazzina” Barsaglina, vino da bere giovane con i suoi frutti e il suo spiccato tannino. Scoperte sicuramente interessanti per tutti gli appassionati. Per quanto riguarda il grosso della produzione aziendali i due prodotti che chiamare “base” è sicuramente riduttivo sono il Chianti Colli Aretini DOCG, prodotto sul versante valdarnese di Caposelvi e il Chianti Classico Ceppeto DOCGprodotto (anche nella versione Riserva) nella omonima località sul versante di Gaiole. Vini dall’ottimo rapporto qualità/prezzo per la tavola di tutti i giorni da abbinare a ricette di più o meno struttura. In località Campolucci, sempre sul crinale valdarnese viene prodotto l’omonimo IGT da uvaggi internazionali Cabernet, Merlot e Syrah. Vino dalla grande struttura, maturato in barrique per 24 mesi ha tutto quello che ci aspettiamo da in SuperTuscan, regolarmente finalista nei concorsi per questa tipologia e pronto per uno stufato alla sangiovannese o un cinghiale in umido. Chiudono il nostro elenco il Rossinello, rosato da Sangiovese e Canaiolo ideale per le cene della stagione estiva appena finita. Altro prodotto nel quale il consumatore ritrova tutta la nostra tradizione è il Vinsanto del Chianti Classico DOCG, quattro anni di caratello “sulla madre”, senza aggiunte di lieviti per avere quel mix di acidità e dolcezza che è la sua migliore caratteristica. Tutti i prodotti, ben distribuiti, sono presenti anche nei mercati diretti dei contadini come il Mercatale a Montevarchi. Sempre nel quadro di una agricoltura biologica l’azienda ha iniziato la coltivazione di antichi grani toscani che sarà a regime dal prossimo raccolto.

Az. Agricola Mannucci Droandi

via Rossinello e Campolucci, 79 Montevarchi (AR) 0559707276