MANNUCCI DROANDI | Un po’ di storia
...cercando di unire quanto di meglio possono offrirci la tradizione da un lato e l’innovazione dall’altro, nell’intento di continuare nel migliore dei modi quanto le generazioni precedenti hanno saputo costruire.
La storia di Mannucci Droandi
27
page-template-default,page,page-id-27,ajax_updown_fade,page_not_loaded,,qode-theme-ver-10.1.1,wpb-js-composer js-comp-ver-4.11.2.1,vc_responsive
 

Un po’ di storia

3 generazioni

VINI CON PASSIONE

...cercando di unire quanto di meglio possono offrirci la tradizione da un lato e l’innovazione dall’altro, nell’intento di continuare nel migliore dei modi quanto le generazioni precedenti hanno saputo costruire.

Mannucci Droandi trae origine dalle tradizioni agricole e vinicole di due famiglie, i Mannucci, piccoli proprietari terrieri in Valdarno già dai primi del XIX° Secolo e i Droandi, dal XVIII° agricoltori in Carmignano e poi a San Giustino Valdarno. Attualmente è gestita dalla Società Agricola Nuova Agricoltura S.r.l., con Amministratore Unico Maria Grazia Mammuccini, a sua volta proveniente da un’antica famiglia di agricoltori.

 

Condotta dal 2000 con il metodo dell’Agricoltura Biologica certificata, tale scelta, insieme alla valorizzazione dei vitigni autoctoni, costituisce la base fondamentale del nostro lavoro. L’obbiettivo è contribuire alla difesa dell’ambiente,  alla mitigazione del cambiamento climatico e al tempo stesso offrire prodotti capaci di rappresentare l’identità del nostro territorio, coniugando la tradizione locale con l’innovazione, nell’intento di continuare nel migliore dei modi quanto le generazioni precedenti hanno saputo costruire. Responsabile dei vigneti e della cantina è Roberto Giulio Droandi.